Anche per la birra il marchio “Qualità Trentino”

Assicurare la riconoscibilità nei confronti del consumatore dei prodotti agroalimentari territoriali trentini ad elevato standard di qualità nelle attività di distribuzione, commercializzazione e vendita attraverso un rigoroso processo di certificazione: è questo l’obiettivo che ha portato ad istituire il marchio “Qualità Trentino”. Anche la birra potrà ottenere questo marchio, il cui disciplinare è stato approvato dalla Giunta provinciale con la deliberazione n.1154 del 21 agosto 2017. Questa è sicuramente una novità interessante per il mondo della birra trentina che vedrà certificare con un marchio gli ingredienti del nostro territorio.

Per ottenere il marchio “Qualità Trentino”, la birra deve essere brassata usando materie prime trentine con queste percentuali: luppolo 100% e cereali 20%. Il luppolo deve provenire da produttori che non utilizzano nè diserbanti nè prodotti fitosanitari sintetici. Non sono ammessi estratti di malto ed estratti di luppolo.

Seguendo lo spirito della norma italiana, che ha sancito la definzione di birra artigianale, non sono ammesse: le pratiche di filtrazione della birra al di sotto di 1 micron, la pastorizzazione, la stabilizzazione artificiale della birra e l’utilizzo di qualsiasi additivo.

Ovviamente l’aromatizzazione della birra è ammessa ma tutte le piante aromatiche, le spezie il miele, le verdure, i frutti, i fiori, l’uva e il mosto d’uva devono provenire dalla Provincia di Trento.

Questo sicuramente è un punto di partenza per i birrifici trentini ma riteniamo che con il tempo questo disciplinare dovrebbe diventare più ambizioso. Da un lato si spera che vi sia un incremento della produzione di cereali trentini da birra in modo che si possa andare oltre il 20% e dall’altra si auspica che, come per la normativa nazionale, il marchio possa essere appannaggio dei soli birrifici indipendenti con un riconoscimento speciale per coloro che coltivano in proprio le materie prime.

Il disciplinare di produzione per ottenere il marchio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove − 6 =