Aspettando Cerevisia: le anticipazioni

Senza paura di essere smentiti, possiamo dire che Cerevisia è il festival più importante per le birre artigianali trentine. Questo appuntamento si terrà per la 4° volta a Fondo in Val di Non dal 19 al 21 maggio 2017. Una manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Fondo, partita nel 2014 e cresciuta notevolmente al pari del numero dei birrifici del Trentino.

La prima edizione vedeva la presenza di 9 birrifici del 2014 e il giudizio sulle birre era espresso dai visitatori del Festival. Nell’anno successivo, proprio dietro richiesta dei birrai, venne organizzato un concorso tecnico sotto la regia di Renato Nesi, consulente nel campo delle birre artigianali, giudice a concorsi nazionali, scrittore e organizzatore di eventi.

Cerevisia ha avuto fin da subito l’obiettivo di far conoscere le nuove realtà brassicole trentine e soprattutto di promuovere una cultura del bere diversa dal classico tendone stile Oktoberfest. Ecco quindi la scelta di associare gli assaggi della birra artigianale con laboratori di degustazione e con abbinamenti di prodotti locali d’eccellenza. Per questo è stata avviata una collaborazione che continua tutt’ora con la strada della Mela e dei sapori, del Vino e dei Formaggi delle Dolomiti insieme a Slow Food,  all’APT della Val di Non e a Palazzo Roccabruna.

Per l’edizione 2017 i birrifici trentini saranno 19, come la precedente edizione, ma quest’anno esordiranno il Birrificio 5+, il Birrificio KM8 e la novità assoluta del Birrificio Fon che giocherà in casa perché ha sede proprio a Fondo.

Il concorso tecnico birraio, che incorona le migliori birre e il miglior birrificio trentino, passa da 8 a 9 categorie, inserendo come stile quelle delle IGA. La premiazione è prevista per la giornata di sabato per fare in modo che i visitatori abbiano la possibilità nel corso del Festival di degustare le birre vincenti.

Verranno mantenuti i laboratori e gli eventi collaterali che vogliono promuovere la cultura della birra artigianale a 360°. In particolare ci sarà un laboratorio dedicato alle basse fermentazioni trentine che ha ottenuto ne corso del 2016 e in questo scorcio di 2017 lusinghiere affermazioni in concorsi birrai nazionali e internazionali.

Il venerdì sera cambia la formula della cena con una degustazione in piedi, dove ci si potrà spostare tra “isole” gastronomiche a cui sono abbinate le produzioni dei vari birrifici. Per domenica 20 è stato organizzato uno show cooking a base di cibo e birra con Valerio Brasch,  giovanissimo vincitore di Masterchef 6 Italia insieme ad uno chef trentino.

Tra le novità di quest’anno siamo lieti di annunciare anche l’inizio di una collaborazione con Trentino Birra. Il sito verrà costantemente aggiornato con le notizie del Festival e inoltre Trentino Birra organizzerà insieme alla Pro Loco di Fondo un concorso che vuole premiare la bottiglia di birra più bella. Una giuria composta da esperti di grafica, marketing e ovviamente birra, decreterà chi si è maggiormente distinto per il design della propria bottiglia. Durante Cerevisia infine Trentino Birra documenterà online tutto l’evento in tempo reale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 2 =