In Birra Divinitas: un microfestival all’insegna della qualità

Via Rialto è una delle strade storiche del borgo antico di Rovereto che respira ancora l’atmosfera del periodo veneziano della Città della Quercia. Da Porta San Marco, limite estremo della città in epoca veneta fino a Piazza Battisti è un susseguirsi di palazzi con spiccata funzione commerciale dietro i cui portoni si aprono insospettabili corti nascoste. Proprio in Via Rialto ha trovato casa da novembre 2015 “Le Radici” che non è solo un bar ma un luogo di scoperta e racconto del prodotto locale. Le Radici sono l’emanazione tangibile dell’amore della propria terra e dei prodotti di qualità che ha Elisa Cont la sua proprietaria che ha unito la sua esperienza di marketing territoriale a quella di barista. Vi si trova una selezione di birre artigianali trentine alla spina e in bottiglia ma non solo. Non manca il vino con varie etichette con ognuna una storia da raccontare fatta di vigneti autoctoni e varietà antiche recuperate. Le eccellenze locali trovano posto anche nella carta cocktail, dove con fantasia vengono create speciali miscelazioni per esaltare i profumi e i sapori del Trentino.

Le Radici propongono per sabato 17 giugno “In Birra Divinitas | Microfestival della birra artigianale, un evento per festeggiare insieme l’inizio dell’estate, omaggiando l’artigianalità e le eccellenze del nostro territorio. La manifestazione si svolgerà a partire dalle 18.00 nella corte interna di Palazzo Bertolini, al numero 50 di Via Rialto proprio accanto al bar. Una location inusuale ma ricca di fascino che ospiterà tre birrifici trentini: ci sarà il Birrificio Rethia, il Birrificio Leder e Klanbarrique, tre realtà molto diverse che permetteranno anche ai palati più esigenti di degustare diversi stili birrai.

Ad accompagnare le birre ci sono delle intriganti proposte che seguono ovviamente la filosofia legata al km0 e alla qualità. Nella corte si potrà assaggiare il “caponec”, una ricetta tipica della Val di Ledro, polpettine di pasta di maiale su crema di cannellini; insalata di fave, piselli ricotta affumicata e prosciutto croccante; carpaccio di carne salada e e panini con probusto di Rovereto. Queste sono preparate in collaborazione con la Macelleria Giuliani, vicina di casa di Le Radici, al numero 34 di Via Rialto, e dalla Locanda del Barba di Villalagarina che offre opportunità lavorativa a persone diversamente abili.

Buona birra e buon cibo non possono che essere accompagnate da buona musica. Per dare il via alla serata, ci sarà Ivan Daldoss e con i brani del suo primo disco MarteeNettuno e alcuni inediti di prossima registrazione. Sula palco poi si esibiranno il duo chitarristico Daniele Valle e Tiziano Campagna che proporranno le loro composizioni originali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − uno =