Jingle beers, il Natale nei birrifici trentini

Ho, Ho, Ho…Babbo Natale sta preparando la sua slitta carica di doni. Gli stanno dando una mano i suoi infaticabili elfi ma anche i birrifici trentini, che per il 25 dicembre hanno brassato birre particolari e confezioni speciali.

Partiamo dal “decano” Stefano Gilmozzi del birrificio di Fiemme che propone la “Birra di Natale”, un’alta fermentazione di colore ambrato, caratterizzata dal malto di segale e coriandolo, che aggiunti al malto d’orzo e luppolo, conferiscono alla birra una morbidezza particolare, oltre che un aroma delicatamente speziato, con note di frutta secca e anice stellato, perfetta per lo zelten trentino ma anche per gli altri dolci natalizi.

Non può mancare la tradizionale Christmas Bier del moriano Teddy Bier brassata fin dal 2008, una Red Ale speziata da 6.8% dal profumi di caramellato e malto tostato con gusto morbido e l’aggiunta di spezie natalizie e zenzero.

I fratelli Collini del Birrificio Val Rendena hanno preparato due specialità natalizie. La Brenta Bräu Special – Winter Zeit che si presenta di un bel colore rosso carico con un bel cappello di schiuma molto persistente e pannosa. Molto profumata e aromatica all’olfatto, birra di media carbonatazione e buona corposità, in bocca si presenta avvolgente, poco amara, molto maltosa e aromatica. Dall’iniziale caratteristico gusto di malto si passa a sentori di tostato che nel finale rilasciano nel palato un piacevole e raffinato retrogusto quasi di uva passita, adatta ad essere bevuta nelle lunghe sere invernali accanto a piatti saporiti anche a base di carne ma non disdegna affatto i dolci secchi. La birra di questa festività è La Weihnachtsbier 2016, di un bel colore scuro intenso con riflessi color rubino con una schiuma di color caramello abbondante e persistente. È molto profumata e aromatica all’olfatto e in bocca si presenta in modo deciso ma non dirompente. Il piacevole aroma di tostato lascia spazio nel finale ad un sorprendente ed inaspettato retrogusto di cioccolato fondente.

Il Birrificio Valsugana da qualche anno brassa per Natale 2 birre, la Romedius birra dal colore ambrato carico da 7 gradi  in 2 magnum da 2 litri e fusti e la “Mi bontà” con miele di castagno e zenzero, colore oro carico, gradi 7 in magnum da 1,5 litri e fusti.

In inverno “Che fret che fa”…per brindare con stile durante le Festività il Sidro Birrificio Melchiori propone la Rossa Affumicata delle Feste! Non è la tipica birra natalizia dal sapore speziato ma una sorpresa unica per il tuo palato. Persistenti sentori di affumicato ben bilanciati con il sapore dolciastro del malto e con una leggera nota amaricante del luppolo.

Sempre per riscaldarsi nelle fredde giornate invernali il Birrificio Leder propone Christmas Ale da 8° che si presenta con un bel colore ambrato intenso. Il suo sapore è ricco, caldo ed equilibrato, si percepiscono sentori di malto tostato, caramello, frutta candita e spezie. È disponibile nella versione classica maturata in botti di acciaio, oppure nella versione “Oak Aged” affinata in botti di grappa riserva invecchiata,

La Birra di Natale del Birrificio Indipendente Rotaliano è una novità completamente fuori dagli schemi usuali dell’azienda di Mezzolombardo. Si tratta di una Ale Belga dove prevalgono gli aromi di caffè, liquirizia, cereali tostati e marasche. Una birra da 7,5° che si può trovare bottiglie da 75 cc con tappo meccanico oltre che nel formato da 1.5 L, magnum in tiratura limitata.

Il tema della musica è sempre presente nelle birre di KM8 che ha brassato la “Deck the holly” come la famosa canzona natalizia inglese, una produzione speziata con anice stellato,  cannella,  chiodi di garofano, coriandolo e arancia dolce, grado alcolico di  6.5° e solo nel formato da 75cc. Ogni bottiglia è abbinata ad un sacchettino di nocciole alle quali si abbina egregiamente. Per le altre birre di casa KM8 c’è una confezione in legno con le tre birre in bottiglia da 33cc: la Heart of Glass -Blonde Ale, Bitter Fruit – IPA, Red House – Strong Bitter.

Esperia è la birra di Natale di Barbarrique che si trova solo in fusti al mercatino di Rovereto. Viene spinata a pompa alla casetta di “Le radici”, il bar di via Rialto dove si possono bere ottimi vini e birre artigianali accompagnate da stuzzichini insoliti. Si tratta di una Doppel Bock da 7° che da fine estate è stata in affinamento in barrique di rovere francese. La base della birra è simile alla Amber Shock di casa Birrificio italiano ma è stata impreziosita da un’infusione in parti uguali di coriandolo, arancia amara, arancia dolce e zenzero selezionati per l’occasione dalla drogheria Micheli di Rovereto

Sotto le Pale di San Martino torna la Guana, la birra stagionale di Bionoc’, una Dark Strong Ale da 7.5 gradi che vede tra gli ingredienti principali i frutti di bosco locali per una suggestione balsamica e mentolata.

I birrifici Barbaforte e Birra del Bosco hanno collaborato per brassare una birra speciale natalizia chiamata Barbabosco di cui abbiamo già ampiamente parlato in questo articolo.

Se altri birrifici non hanno in produzione birre natalizie non vuol dire che per Natale non abbiano pensato a qualcosa di speciali per gli assetati. Il Birrificio 5+ han preparato una confezione speciale con una piccola cassettina in legno che contiene le 4 birre in produzione dall’azienda di Mattarello. Anche Clesium ha delle confezioni regalo che si possono trovare direttamente in birrificio.

Il birrificio Plotegher ha vestito le sue birre con bicchiere e cappellino di Natale ma si dedica soprattutto ai mercatini rifornendo con le sue produzioni vichinghe una decina di casette, arrivando fino ad Orbassano sul Lago maggiore in Piemonte.

Per le feste natalizie il Maso Alto apre le sue porte il 10, 17 e 24 dicembre con degustazione in anteprima delle due nuove IGA mit Liebe con mosto di Traminer e mit Liebe con Sauvignon dalle uve del vigneto dell’agri-birrificio Per chi lo desidera, c’è la possibilità di visitare la sala cottura con la spiegazione del ciclo produttivo e alcuni aneddoti sui segreti del mastro birraio come la particolare lavorazione della birra alla canapa che sta maturando in anfora (di cui abbiamo già scritto qui).
Per Natale si possono trovare confezioni regalo da 3 bottiglie con logo Maso Alto e possono essere personalizzate a seconda dei gusti sia con la linea classica che con le birre speciali.

Dopo questa lunga carrellata vi sarà venuto sicuramente desiderio di provare una birra di Natale dei birrifici trentini. Se poi volete fare un brindisi la sera della Vigilia, il Birrificio Rethia vi aspetta a Vezzano per Christmastime@Rethia: dalle 14 in poi un paio di fusti spinati gratuitamente e la possibilità di fare un regalo dell’ultimo minuto tra cui suggeriamo la IGA Wilde Side pronta per il pranzo di Natale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 + 20 =