La Bira te Fascia: la birra, soprattutto!

A metà luglio torna puntuale per il quarto anno “La Bira te Fascia”, il primo Festival che si svolge nel cuore delle Dolomiti, dedicato alla birra artigianale italiana di montagna, unita alle produzioni tipiche trentine, alla musica live e da quest’anno, anche alla fotografia “social”, grazie alla partnership con Igerstrentino. Perché la Birra Artigianale è un’emozione da condividere con le storie buone della terra.

Quest’anno Trentino Birra seguirà Bira Te Fascia con una pagina speciale sul sito che verrà costantemente aggiornata con notizie, curiosità, foto e video. Una modo per vivere e seguire da vicino uno degli appuntamenti più importanti dell’estate brassicole della nostra provincia. Ecco qui la pagina dedicata al Festival:
www.trentinobirra.it/la-bira-te-fascia/

Una tre giorni ideata e organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale ComunicArea, con la collaborazione di Comune e Comitato Manifestazioni di Campitello, dell’A.P.T della Val di Fassa e il patrocinio di Unionbirrai, che vedrà alternarsi momenti cultural-gastronomici come i Laboratori di degustazione con abbinamenti birra-cibo e i Cooking Show a cura degli Chef fassani, al piacere della fiera con spazi e attività dedicate alle famiglie e ai turisti.

Saranno presenti sei birrifici con i trentini Birra di Fiemme e BioNoc‘ che giocano praticamente in casa. So potranno poi degustare le birre di Brasseria Alpina piemontese della Val Chisone, di Köstlan-Brauwerkstatt Brixen della città vescovile di Bressanone, di Birrificio del Grillo proveniente da Presenaio di San Pietro di Cadore nel bellunese e Birrificio La Petrognola dal cuore della Garfagnana sull’Appenino.

Tra le iniziative che arricchiscono il Festival ricordiamo il contest “Vette in Fermento” dedicato agli Home Brewers di tutta Italia e la grande novità del 2017 è la challenge fotografica dedicata alla filiera della birra di montagna, ideata con gli amici di Igerstrentino: tramite Instagram tutti potranno postare le loro foto a tema con gli hastag #igerstrentino e #labiratefascia. Le migliori saranno utilizzate per promuovere le bellezze della Val di Fassa.

E poi concerti live ogni sera e l’ormai collaudato “A Spas Con na Bira”, evento collegato al Festival che andrà avanti per tutto il mese di luglio e vedrà protagonisti i rifugi alpini e alcuni ristoranti della Val di Fassa che proporranno speciali menù di abbinamento tra la cucina ladina e la birra di montagna, da gustare magari dopo una sana passeggiata “.

Valore aggiunto del Festival anche nel 2017 sarà la valorizzazione della cultura ladina, con i materiali tradotti appunto, anche in ladino, grazie alla collaborazione con il “Comun General de Fascia”

Info su Festival, iniziative e programma completo su: www.labiratefascia.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + 3 =