Un birrificio con una marcia in +

Nel cosmo deimpianto 5+i birrifici artigianali trentini brilla una nuova stella. A Mattarello vicino a Trento ha trovato casa il Birrificio artigianale 5+, che da maggio 2016 ha iniziato la produzione. Un nome sicuramente attraente che rimane facilmente impresso e che nasconde lo spirito sincero e dinamico del birrificio. 5+ non è altro che la somma dei 4 ingredienti della birra: malto, luppolo, acqua e lievito a cui si aggiunge un altro componente fondamentale che è la passione. Il “più” indica una filosofia che permea tutto il birrificio e le persone che ci lavorano, testimoniata ad esempio dalla scelta di ingredienti che provengono dal circuito del mercato equosolidale. Tutto questo nasce dall’impulso di Lucia Del Vecchio e Massimo Plotegher, compagni nella vita e colleghi di lavoro. Dopo 10 anni di cotte casalinghe e di corsi di formazione al Cerb di Perugia il grande salto: entrambi lasciano l’ormai introvabile posto fisso e si lanciano nell’avventura 5+. Trovano uno spazio adatto non lontano da casa e investono su un impianto già di una certa dimensione con una doppia cotta da 1000 litri ciascuna.

A inizio 2016 poco prima dell’esordio con la prima cotta un impedimento personale sembra ostacolare l’avvio del birrificio. Ma anche nei momenti di difficoltà prevale il fattore “più” e da un problema nasce un’opportunità. Quasi in maniera casuale e sicuramente inaspettata Lucia e Massimo incontrano Omar Lombardo, giovane ma già navigato mastro birraio di origini bergamasche. Dopo aver studiato a Milano Scienze e tecnologie alimentari con un periodo di tesi in Belgio sull’essiccamento dei lieviti, Omar ha lavorato in Gran Bretagna, prima a Londra per un birrificio artigianale e poi in Scozia per la rinomata Brewdog. Dopo questa esperienza nel nord dell’Europa un cambio di rotta verso sud in direzione Panama. Nello stato del centro America ha seguito per un anno e mezzo la produzione per un birrificio start-up. Poi il rientro in Italia e il lavoro come mastro birraio presso il birrificio BrewFist in provincia di Lodi.

L’incIPA 5+ontSaison 5+ro con Lucia e Massimo ha dirottato Omar a Trento e adesso collabora in pianta stabile con 5+. Da maggio è partita la produzione che comprende per ora due birre: una Saison da 6.5°, classico stile belga con sentori di banana e pera a cui si associa una nota speziata e una IPA, sempre 6.5°,  improntata su uno stile americano con la scelta di luppoli agrumati e resinosi. Come si vede dalle fotografie le bottiglie sono vestite da un’etichetta molto accattivante con colori accesi con una scheda descrittiva delle proprietà e un suggerimento per gli abbinamenti gatronomici. Il retro dell’etichetta rimanda direttamente al sito del birrificio tramite un qr code per un’ulteriore approfondimento sulla birra che si sta degustando.

Le idee del birrificio non si fermano qui: in cantiere una Blanche sempre in stile ma con un’aggiunta di bergamotto e una Golden Ale con sentori tropicali ideale per l’estate. In prospettiva poi 5+ parteciperà ad alcuni eventi a partire dal primo fine settimana di agosto a Calceranica.

Benvenuto a questo nuovo birrificio che piacerà sempre di +.

Birrificio 5+
Via Nazionale 208-210
Mattarello (Trento)
Web: http://5piu.com/
Facebook: @5piubirrificioartigianale
Cell: +39 377 1197 197

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 + 3 =